home / archivio news

23.04.2009 | Parcheggi.it

IL MIGLIOR PARCHEGGIO EUROPEO

Il cosiddetto parcheggio del “Curvone” di Pesaro è tra le nomination dell’EPA (European Parking Association) Award competition 2009, premio per il miglior parcheggio europeo, che verrà assegnato in settembre a Vienna.

L’EPA è stata fondata nel 1983 da membri di 9 associazioni di costruttori e gestori di parcheggi europee con l’intento di collaborare a livello internazionale per il miglioramento dei parking sia nella fase di progettazione e costruzione che in quella di gestione.
L’associazione organizza a tal scopo congressi, conferenze ed incontri ed ha istituito un premio per la realizzazione di parcheggi in struttura interrati e/o in elevazione, nelle seguenti tre categorie: nuovi, rinnovati e di scambio.
Lo scopo è promuovere il miglioramento qualitativo dei parcheggi, sia su strada sia in struttura, per quel che riguarda la funzionalità, la sicurezza, l’estetica e la tecnologia nonché la manutenzione e la gestione dei parcheggi stessi.

E’ quindi motivo di orgoglio che un parcheggio italiano sia entrato in lizza per aggiudicarsi questo premio, perché finalmente può essere riconosciuta l’eccellenza tecnologica italiana anche in questo campo.

Il Parcheggio della Pesaro Parcheggi, uno dei fiori all’occhiello della Società, è una struttura multipiano (2 interrati e 2 sopraterra), inaugurata un anno e mezzo fa, che ha via via acquistato sostenitori tra i cittadini, per la sua collocazione strategica per il centro e per il mare e per il miglioramento dell’accessibilità e della viabilità, nonché della qualità della vita, soprattutto in termini ambientali, perché ha liberato le strade dalle auto in sosta, così agevolando una mobilità sostenibile per ciclisti (tra l’altro nel parcheggio sono disponibili gratuitamente 30 biciclette) e pedoni.

La nuova struttura offre a prezzi promozionali varie soluzioni di abbonamento ai residenti, lavoratori e operatori del centro storico e della zona mare sia 24 ore che solo diurno o notturno, ecc. con la possibilità di poter parcheggiare e ritirare l’auto in qualsiasi momento, anche di notte, con un semplice telepass che apre cancelli e sbarre.
Ci sono tariffe agevolate per i giovani e 4 posti gratuiti per le donne in attesa e le persone che accompagnano bambini entro il primo anno di vita.

Nella sua progettazione sono stati adottati sistemi tecnologicamente all'avanguardia per la tutela dell'Utente / Cliente: telecamere per video-controllo in remoto 24h su 24h, centraline SOS a ciascun piano, illuminazione artificiale costante.

Ciascun piano inoltre si contraddistingue con una combinazione di colori differente per agevolare l'Utente alla ricerca del veicolo.

La notorietà che accompagna l’assegnazione del premio costituisce un mezzo efficace per promuovere l’immagine del settore dei parcheggi in generale e del vincitore in particolare... possiamo solo augurarci che, viste le virtù del Parcheggio del Curvone, quest’ultimo riesca ad aggiudicarsi il premio.