home / archivio news

08.10.2008 | Parcheggi.it

LA CRISI DEI MERCATI FINANZIARI TOCCA ANCHE I PARCHEGGI

Tutto il mondo finanziario, ma non solo, attende l’evolversi positivo della crisi finanziaria in atto.
Le conseguenze così severe di tale crisi, che in un primo tempo non sembrava così profonda, hanno messo in difficoltà diversi gruppi bancari, provocando veri e propri terremoti fino al punto di far fallire importanti società come Lehman Brothers.

Per arginare un vero e proprio effetto domino che porterebbe ad imprevedibili e catastrofiche conseguenze per l’economia mondiale diversi Stati hanno sostenuto banche ed istituzioni finanziarie con massicci interventi di danaro arrivando a nazionalizzarne la proprietà.

Nel complesso tourbillon della crisi della finanza mondiale le conseguenze si fanno sentire anche nel settore immobiliare di gestione parcheggi.
Ne è esempio il Gruppo bancario FORTIS proprietaria di INTERPARKING che in Europa è il terzo più grande operatore con importanti concessioni e proprietà in Benelux, Spagna, Germania, Austria oltre che in Italia (Tronchetto Parking di Venezia-ES.PARK Giolitti a Roma)
Il gruppo FORTIS è stato “smembrato” con l’acquisto da parte di Bnp Paribas delle attività in Belgio e Lussemburgo per una somma di 14,5 miliardi di Euro dopo che i governi del Benelux ne avevano scongiurato il fallimento.
Bnp Paribas paghera' 9 miliardi di euro in azioni e 5,5 miliardi cash per il 75% di Fortis Bank Belgium, per il 100% delle attivita' di assicurazione e per il 67% di Fortis Bank Lussemburgo.
In Italia BNL ricordiamo fa parte del gruppo BNP Paribas.

E’ ancora prematuro capire se ci saranno novità a riguardo delle attività di INTERPARKING Italia, ma considerando l’attuale situazione non sarà difficile aspettarsi variazioni sull’assetto societario.