home / archivio news

04.01.2005 | Parcheggi.it

SASSARI. UN REGALO PER LA CITTA’ A NATALE 2005

Il 10 gennaio sarà per Sassari l’inizio dell’ “anno dei parcheggi”.
1500 posti auto, 1200 in struttura e circa 200 a raso: è l’obiettivo che verrà conseguito con la realizzazione di tre “megaparcheggi” nel ventre della città.

Piazza Fiume sarà il primo sito in cui avranno il via i lavori, subito a valle delle recenti Festività Natalizie: una struttura da 6 mln di €, affidata dalla Saba Italia, che si è aggiudicata l’appalto, con un project financing, a due ditte locali, la Novaco e la Ticca.

Il parcheggio interrato, per la realtà sassarese, sarà un’opera colossale: 4 piani in struttura, 352 posti auto e 55 per le moto, da consegnare a tempo di record, ovvero per il Natale 2005.
Non sono previste auto in superficie, ma al contrario, la piazza sarà completamente ridisegnata, per dare spazio al verde dei nuovi giardini e percorsi pedonali.

In successione le opere in progetto proseguiranno con l’apertura, forse contemporanea, dei cantieri all’emiciclo Garibaldi e in Piazza Mazzotti, a due passi dalla Cattedrale di San Nicola.
Piazza Mazzotti, che risolverà, con 388 posti auto in struttura, i problemi inerenti la sosta nel Centro Storico, è il progetto che ha visto la luce con le maggiori difficoltà, a causa del braccio di ferro fra Comune e Soprintendenza.

I 3 “megaparcheggi” prevedono un investimento di circa 20 mln di € e tutti a carico di privati: Saba Italia, costituita al 40% da Autostrade per l’Italia Spa e al 60% dal colosso spagnolo Saba.
Per rientrare dalle spese Saba Italia gestirà i parcheggi per 23 anni, applicando una tariffa oraria che indicativamente, secondo le anticipazioni, potrebbe aggirarsi intorno ai 70 centesimi di €.

Quello che è certo è che al progetto seguirà una vera e propria rivoluzione del traffico: sopportando poco più di un anno di ruspe nel cuore della città i residenti e i turisti alla perenne ricerca di un parcheggio potranno finalmente cambiare abitudini.