home / archivio news

05.11.2005 | Parcheggi.it

PISA. PICCOLI PASSI PER IL PARCHEGGIO DI SCAMBIO

Eppur si muove, qualcosa a rilento si muove.

Il parcheggio di scambio di via Pietrasantina, a Nord di Pisa, sta iniziando a funzionare.
Non a regime, certo, ma la situazione è meno disastrosa di due anni fa.

La struttura è grande, millequattrocento posti auto tutti gratuiti, peccato che per molto tempo quasi nessuno li abbia usati, nonostante ci sia pure il bus navetta che ti porta in pieno centro.

Due anni fa, in questa cattedrale nel deserto dei parcheggi, lasciavano la loro auto una media di novanta persone al giorno.

Dopo due anni la media è salita al trecentocinquanta e le navette cominciano a girare non più a vuoto.

Una crescita lenta, ma comunque positiva, per la quale è stato necessario aumentare le tariffe dei parcheggi a pagamento in centro e nelle periferie.
Ed allora qualcuno ha iniziato a pensare che anche il parcheggio di scambio non è poi tanto male.
Anche considerato che l’abbonamento al bus navetta costa solo undici Euro al mese.

Questo pacato cambiamento di abitudini degli automobilisti pisani ha portato ad una rotazione dei parcheggi a pagamento in centro, a tutto favore degli operatori commerciali.

Si spera solo che, per riempire totalmente il parcheggio di scambio di via Pietrasantina, non si debbano quintuplicare le tariffe della sosta in centro.

Forse un po’ di comunicazione e promozione del servizio ai cittadini non sarebbe male…

A. T.