home / archivio news

14.11.2005 | Parcheggi.it

ALBENGA E FINALE LIGURE. GROSSI STANZIAMENTI PER I PARCHEGGI

Albenga e Finale Ligure : due cittadine della Riviera Ligure di Ponente che hanno stanziato a bilancio buona parte delle risorse a disposizione per migliorare la situazione dei parcheggi.

Per due Comuni che vantano una solida tradizione turistica, puntare sull’efficienza e su di una buona immagine risulta fondamentale, a cominciare dai parcheggi.

Proprio per “migliorare l'immagine e la funzionalità di Albenga” è stato approvato dalla locale giunta comunale un piano triennale che prevede interventi per ventisei milioni di Euro.

Misure che arrivano a cercare di sanare una situazione ormai d’emergenza nella località savonese, dove la sosta selvaggia imperversa.
Risultato: pedoni costretti a camminare sulla carreggiata, con tutti i rischi che questo comporta.
Non è certo un bel vedere dal punto di vista turistico e neanche un bel vivere per i cittadini.

Ed allora ben venga il progetto del Comune.

Nel programma, per il primo dei tre anni, si prevede una spesa di nove milioni e centotrenta mila Euro (di cui tre milioni e mezzo mediante apporti privati) con alcuni interventi di rilievo fra i quali spiccano parcheggi e strade con attenzione non solo al capoluogo, ma anche alle frazioni.

Entro il 2006 si realizzerà per il costo di due milioni un parcheggio interrato in piazza Nenni, destinato agli automobilisti che si devono recare nel centro storico.
Nei due anni successivi saranno realizzati i parcheggi interrati in piazza Petrarca (Croce Bianca), per una spesa di tre milioni e cento mila e i parcheggi in piazza Don Sturzo (due milioni).

E se Albenga cambia il proprio volto, Finale Ligure non resta inerme.
Con un finanziamento pubblico, infatti, verrà realizzato un autosilo in piazza Donatori, in grado di ospitare duecentottanta parcheggi da usare a rotazione.

La giunta di Finale, che ha approvato il progetto, ha deciso di destinare il settantacinque per cento (sei milioni d'Euro su otto milioni circa), degli investimenti per il 2006 a quest'opera.

Spiega l'assessore ai lavori pubblici Massimo Gualberti:

“All’interno del piano triennale delle opere pubbliche, il massimo sforzo sarà fatto per il parcheggio a due piani in piazza Donatori.
Nel corso del 2006, se riusciremo a modificare l'iter di quest'operazione, potremo riuscire a recuperare una parte importante del nostro budget per mutui”.

Entro pochi mesi sarà avviata la gara d’appalto per il grande parcheggio, grazie ai finanziamenti già ottenuti da parte dello Stato e della Regione Liguria e ad un intervento diretto per due milioni di Euro.

E' in fase di studio, dal punto di vista giuridico, la possibilità di far realizzare l'opera direttamente alla società pubblica "Finale Ambiente" destinata in ogni caso a gestire in seguito i posti auto a rotazione. "Finale Ambiente", di proprietà del Comune, ha già la gestione dei posti auto a pagamento in città.

Il progetto del nuovo parcheggio e la sistemazione dell’area è spiegato dal vice sindaco Giovanni Ferrari:

“Quest'area cambierà volto con la creazione di una grande piazza interamente pedonale, un leggero spostamento del tracciato dell'Aurelia di fronte al teatro Sivori e l'abbattimento della palazzina sede della pubblica assistenza e dell'Asl.
Con i lavori assegnati nel primo semestre del 2006 le demolizioni potrebbero iniziare già prima dell'estate.
L'intervento vero e proprio sarà avviato fra un anno.
Per la Bianca ci sarà una sede provvisoria per un paio d'anni.
E' infatti previsto un nuovo edificio, vicino all'area di palazzo ''Vittoria'', in cui troveranno posto le ambulanze e le attività della pubblica assistenza, oltre a locali per il Comune”.

Alessandro Ricci