home / archivio news

26.12.2005 | Parcheggi.it

GENOVA. DALLA MERIDIANA AI PARCHEGGI MECCANIZZATI

Ci vollero quattro anni, dal 1541 al 1545, per edificare nel centro di Genova il Palazzo Grimaldi, meglio conosciuto come Palazzo della Meridiana, per via della meridiana affrescata sulla facciata (diciottesimo secolo).

Oggi quello stesso edificio è al centro di una controversia cittadina per via del progetto di realizzare, al posto della vecchia cisterna del Palazzo, un autosilo meccanizzato sotterraneo da ventisei posti auto.
Costo dell’intervento un milione e duecento mila Euro.

Ma a chi servirà questa struttura?
Ai fortunati che potranno permettersi di acquistare uno degli appartamenti ricavati all’interno dello stesso Palazzo cinquecentesco.

Autore di questa iniziativa, un po’ rivoluzionaria per il centro cittadino, Davide Viziano, titolare dell’azienda “Progetti e Costruzioni”.

A fargli battaglia il Comitato di via Cairoli, strada oggi pedonale grazie alla quale si giunge in piazza della Meridiana e che diventerebbe però l’unico accesso al silo sotterraneo.
Il Comitato ha già raccolto un buon numero di firme contro il progetto.

Una possibile soluzione al problema viene ipotizzata dal presidente della Circoscrizione, Giuliano Bellezza, che rilancia l’idea di un tunnel per collegare il parcheggio alla galleria Garibaldi.
In questo modo la pedonalizzazione di via Cairoli verrebbe salvaguardata.

Di fronte a questi malumori il costruttore Viziano rassicura che i futuri proprietari di appartamenti e box auto rispetteranno i divieti di transito in via Cairoli, dalle 10 alle 19 quindi.

Una condizione che può rappresentare un disagio non da poco per chi acquisterà i costosissimi appartamenti e box auto, questi ultimi venduti a trentacinque mila Euro l’uno.

A.T.