home / archivio news

16.01.2006 | Parcheggi.it

I PARCHEGGI: DISAGIO O OPPORTUNITÀ? ANALISI TECNICO – ECONOMICA

Rivolto a tutti gli amministratori politici e tecnici con ruoli di responsabilità nell’ambito della mobilità urbana e a tutti i tecnici del settore, sia delle imprese private, che delle società miste e degli enti pubblici, ecco l’appuntamento, divenuto ormai consueto: è il convegno organizzato da AIPARK il giorno Venerdì 3 Febbraio alla sala convegni del Pad. 27 in concomitanza con EUROPOLIS a Bologna Fiera.

Consueto appuntamento, il convegno, intende fare il punto sulla situazione della sosta in Italia e fornire indicazioni e suggerimenti su come gli operatori e gli amministratori possano affrontare problematiche di varia natura.
Analizzerà quindi le conseguenze negative causate dalla mancanza dell’offerta di sosta e per contro le opportunità che i sistemi di sosta efficienti possono dare ai processi di riqualificazione urbana, al miglioramento dell’accessibilità nei centri urbani, con il conseguente miglioramento delle attività commerciali, produttive e ricreative.
Numerosi e qualificati gli interventi per affrontare un tema sempre più d’attualità.
In chiusura verrà fatto il punto sugli strumenti legislativi e finanziari attualmente disponibili e verranno illustrati esempi di realtà all’avanguardia.

AIPARK, Associazione Italiana tra gli Operatori nel Settore della Sosta e dei Parcheggi, rappresenta i più importanti operatori del settore a livello nazionale, con circa 500.000 posti auto gestiti in superficie e in struttura e ha lo scopo di promuovere e favorire il collegamento professionale tra gli Associati e la diffusione della cultura della sosta e dei parcheggi.
Sul sito dell’Associazione, www.aipark.org, si trovano informazioni inerenti la struttura e le attività dell’Associazione, nonché informazioni generali sul settore della sosta, sia a livello italiano che a livello europeo.

Il programma del convegno con l’elenco dei relatori è disponibile cliccando QUI.

La partecipazione al convegno è gratuita previa conferma da inviare tramite il
modulo allegato.