home / archivio news

26.06.2002 | Parcheggi.it

CHI NON HA IL PARCHEGGIO PAGA

Se si ristruttura un edificio in centro storico, ma manca lo spazio per il parcheggio, il valore corrispondente verrà pagato al Comune.

Così ha deciso recentemente il Consiglio comunale di Nove (Vicenza) affrontando argomenti di natura urbanistica.
L’iniziativa può essere interpretata come un efficace provvedimento alla realizzazione di parcheggi pertinenziali.

Il principio vale ovviamente solo per certe zone ben individuate del centro storico e per le sue immediate adiacenze. Si è precisato che in caso di demolizione completa di un edificio non sarà possibile procedere alla "monetizzazione", ma questa sarà concessa in caso di modesti interventi sugli stabili, come il cambio d'uso o la realizzazione di vani accessori.

Il fine è di impedire che il mancato reperimento degli standard urbanistici, spesso impossibile in edifici della città vecchia, non vada ad inficiare le procedure per il rilascio delle concessioni o autorizzazioni edilizie.

Il principio dovrebbe sicuramente valere per gli edifici residenziali. Per le destinazioni commerciali si sono sollevate delle perplessità anche se sembra che questi casi siano numericamente pochi. Il provvedimento infatti è passato senza alcuna differenziazione.