home / archivio news

27.09.2012 | Parcheggi.it

COM’É VICINA VENEZIA…

Da mercoledì 3 ottobre raggiungere Venezia, una delle città italiane più magiche e costantemente ammirate in tutto il mondo, (l’anno scorso si è chiuso con un incremento del 12,4% degli arrivi e del 10,5% delle presenze), sarà ancora più semplice, comodo e veloce: Italo, il treno ad alta velocità targato NTV, inaugura infatti la nuova tratta che collegherà la Serenissima alla Capitale in sole tre ore e mezza fermando anche a Mestre e Padova, terzo comune del Veneto che, sebbene meno celebre dell’impareggiabile città lagunare, spicca come centro di grande importanza sotto i profili artistico, culturale ed economico. Ulteriori fermate intermedie previste, Bologna e Firenze.

Intanto, in vista dei nuovi collegamenti - sei al giorno dal 3 ottobre, che dovrebbero diventare dieci entro dicembre - ha già debuttato presso la stazione di Padova Casa Italo, il centro a servizio a disposizione dei viaggiatori veneti e, più in generale, provenienti dal nord - est della Penisola; che, appena un paio di giorni fa, ha fatto il bis a Venezia, all’interno della stazione di Santa Lucia. Qui i viaggiatori potranno ricevere informazioni e assistenza dal personale di NTV, rilassarsi nelle aree di sosta, connettersi al Wi-Fi gratuito e acquistare o modificare i biglietti Italo tramite emettitrici automatiche di ultima generazione.

MyParking, partner di Italo, anche questa volta “sfreccia” all’unisono con l’inconfondibile treno rosso, che a cinque mesi dal debutto ha registrato ottimi risultati. «Dal 28 aprile, quando siamo partiti - ha dichiarato Giuseppe Sciarrone, AD di NTV -sono passati 5 mesi: siamo partiti con 4 treni giornalieri, oggi sono 28, dal 3 ottobre saranno 34 e continueremo ad aumentare man mano che Alstom consegnera' i nuovi convogli", ha detto ancora l'ad di Ntv, che ha sottolineato come "il gruppo unisce gia' 8 citta' e 11 stazioni. Un altro dato importante e' la puntualita': il 97% dei nostri treni arriva entro 15 minuti ».

L’innovativa piattaforma web, emanazione del portale Parcheggi.it, metterà infatti a disposizione dei viaggiatori il servizio di prenotazione e pagamento online del parcheggio, a condizioni privilegiate, nelle città toccate dalla nuova tratta, facendo capo a strutture adiacenti le stazioni.