home / archivio news

09.10.2013 | Parcheggi.it

PIERO LONGHI, UN DEBUTTO DORATO

Doveva essere “solo” un debutto, si è rivelato un autentico trionfo. Perché, con la vittoria conquistata domenica sullo storico tracciato di Monza, Piero Longhi si è aggiudicato il titolo 2013.

Un successo che, gara dopo gara, si è rivelato sempre più prevedibile dal momento che il portacolori del team Twister Corse ha inanellato, nel corso dei mesi, una serie di successi, guidando costantemente la classifica assoluta. Ma che certamente acquista un valore tutto particolare se si considera che per il campione piemontese quest’anno ha segnato il primo approccio con la serie. All'appuntamento brianzolo, che la chiudeva, Longhi si è presentato con un margine di ben 20 punti sull'inseguitore Marco Zanasi. A causa dell'assenza del rivale, il pilota ha potuto avere la matematica certezza del titolo già nella giornata di venerdì. Con il Campionato in cassaforte, tuttavia, in gara Longhi ha preferito non correre rischi, ottenendo due terzi posti (di cui il secondo in rimonta) alle spalle della Renault del vincitore Antonino Pellegrino.

“È sicuramente una grande soddisfazione aver conquistato il titolo al debutto nella Serie – ha commentato, a caldo, il campione - Sono davvero molto felice per quanto fatto in questa stagione, soprattutto per essere stato in testa dalla prima gara all'ultima. Ringrazio di cuore la Twister Corse per il grande sostegno, il mio compagno di squadra Paolo”. Longhi non ha mancato di ringraziare anche i main sponsor e, molto sportivamente, di porgere i suoi complimenti anche a Marco Zanasi “che – ha ammesso il pilota borgomanerese - è stato un grande avversario”.

Da segnalare, per dovere di cronaca, anche l’eccellente performance del compagno di squadra di Longhi, Paolo Viero, che si è piazzato secondo in Gara 1 e quinto in Gara 2. Alla competizione di Monza ha preso parte anche la new entry Giampiero Fornara, che ha concluso rispettivamente in decima e nona posizione. Grazie ai punti conquistati dai tre portacolori della Twister Corse, il team di Gozzano ha potuto festeggiare la vittoria del campionato costruttori.

“Il Campionato è finito e sono molto entusiasta per la vittoria di Piero, dato che ha meritato questo successo - ha dichiarato Viero - A Monza speravo nella doppietta, però siamo stati un po’sfortunati a causa delle condizioni meteo. Guardiamo già al prossimo anno, con l'obiettivo di salire sul gradino più alto del podio”. Archiviata con il successo la stagione di Formula 2000 Light, dunque, Piero Longhi pensa già al futuro. Con ogni probabilità il campione borgomanerese sarà al via del Winter Trophy di Varano e al Motor Show di Bologna a dicembre. Non solo monoposto ma anche rally, perchè il pilota piemontese, da sempre tra i protagonisti della corsa, non vorrà certo mancare al Monza Rally Show.