home / archivio news

24.06.2010 | Parcheggi.it

GLI ALFISTI D'OLTREMANICA PREFERISCONO MYPARKING

Crescono gli automobilisti stranieri che scelgono di cominciare tranquillamente la propria vacanza in Italia, prenotando e pagando in anticipo il parcheggio, attraverso la piattaforma MyParking.
I turisti tedeschi in visita alle città d'arte o in procinto di partire per una crociera rappresentano forse la fetta più cospicua d'utenza, ma da qualche giorno stanno facendo capolino le prenotazioni di alcuni automobilisti inglesi in partenza per Milano.

Il fatto che ciascuno di loro possieda un'Alfa Romeo è apparso inizialmente ai membri dello staff di MyParking come una curiosa coincidenza: poi, i ragionevoli sospetti sono diventati certezze. Sicuramente, infatti, obiettivo della trasferta nel capoluogo lombardo del sempre più nutrito manipolo di britannici è la festa che celebra i 100 anni dell'Alfa Romeo, in programma presso la Fiera dal 19 al 27 giugno.

“Quando vedo un'Alfa Romeo, mi tolgo il cappello” - sembra abbia detto il celebre magnate dell'auto Henri Ford a proposito delle auto - simbolo dell'eccellenza italiana nel mondo.
Chissà come si sarebbe comportato in occasione della kermesse milanese! Forse il cappello avrebbe fatto meglio a lasciarlo direttamente a casa... Si tratta infatti di un evento in grande stile cui prenderanno parte ben tremila vetture, appartenenti a club o collezionisti in arrivo a Milano da 45 diversi Paesi, e che toccherà diverse zone della città: non solo il grande polo fieristico di Rho, quindi, ma anche il Museo Storico di Arese, che per l'occasione restarà aperto fino a mezzanotte, e il Parco Esposizioni di Novegro, che ospiterà la mostra di vetture 100X100 Alfa ripercorrendo la storia del mitico Biscione.

Il fittissimo calendario di quella che si preannuncia come una vera e propria festa prevede inoltre una coreografica parata di vetture lungo le vie del centro della città, in programma il 26 e il 27 giugno; e ancora, spettacoli pirotecnici, una seconda, festosa parata in tangenziale e perfino l'inaugurazione di una scultura donata dal RIAR (l'associazione che riunisce i proprietari di auto storiche nel mondo) ispirata al celebre modello 1900 disco volante.
Non c'è che dire: i fedelissimi del Biscione e dell'azienda che - lo ricordiamo - fu fondata a Milano il 24 giugno 1910 e che è entrata a far parte del gruppo Fiat nel 2007, troveranno a Milano pane per i loro denti. E certamente sarebbe un peccato compromettere un evento così speciale con tutti quei piccoli intoppi, attese, e giri a vuoto in città causati dalla ricerca di un parcheggio.

Gli alfisti d'Oltremanica stanno dunque dando prova di senso pratico e lungimiranza: hanno capito che chi ben parcheggia, è a metà dell'opera.