home / archivio news

05.10.2004 | Parcheggi.it

FIRENZE. IL PREFETTO ACCOGLIE NUMEROSI RICORSI CONTRO LE MULTE DA TELEPASS

«Trionfa la giustizia, il prefetto non ha fatto altro che confermare quello che da mesi avevamo detto: la gabella telepass è del tutto criticabile e soprattutto contestabile nella sua efficacia».

Così il consigliere di Forza Italia Jacopo Bianchi e il coordinatore cittadino di "Forza Italia giovani" Tommaso Villa commentano «la decisione del perfetto di accogliere numerosi ricorsi contro le multe effettuate dal sistema delle porte telematiche».

«Avevamo sottolineato come scooteristi e automobilisti potevano essere tratti in inganno dalla segnaletica ambigua e invisibile all'inizio delle corsie preferenziali - hanno ricordato i due esponenti di Forza Italia - ma nessuno voleva o poteva ascoltarci. L'unico che aveva posto attenzione al problema in consiglio comunale era stato il presidente Eros Cruccolini, che oggi vogliamo ringraziare per la correttezza dimostrata oltre ogni confine di partito».

«Le migliaia di firme raccolte in quasi un anno - hanno proseguito Bianchi e Villa - sono servite finalmente a qualcosa: hanno smascherato la "nuova tassa" dal sapore feudale, messa in atto dal sindaco Domenici per aumentare le entrate. La nostra richiesta di attuare una sanatoria era stata liquidata malamente e con superficialità dal sindaco. Oggi il prefetto ha dato ragione a tanti fiorentini, lavoratori, studenti, genitori che protestavano ed ha risposto indirettamente a chi definiva "stupidi" coloro che passavano sotto le porte telematiche».

«Ottenuta questa vittoria non ci fermeremo - hanno concluso - resteranno aperti i nostri punti informativi per aiutare coloro che hanno ancora oggi problemi con il telepass. Basterà inviare una e-mail all'indirizzo : bastatelepass@forzagiovanifirenze.it».

Dal C.S. Comune Firenze