home / archivio news

27.04.2005 | Parcheggi.it

EMERGENZA PARCHEGGI A PORTOFINO

Magia delle magie: a Portofino negli ultimi tempi sono scomparsi circa centoquaranta parcheggi in via Duca degli Abruzzi.
Qui, sino ad oggi, commesse, baristi ed altri lavoratori, in forza nei negozi e nei pubblici esercizi del borgo più famoso della Liguria, lasciavano il proprio motorino.
Ed ora, se l’alternativa è quella di pagare duecento Euro al mese per lasciare il mezzo nell’autosilos, la protesta è pronta a scattare.

Da una parte i lavoratori chiedono nuovi parcheggi, anche perché il motorino è loro indispensabile per tornare a casa dopo il lavoro: nelle ore notturne infatti i bus della Tigullio Trasporti non coprono il servizio.

Dall’altra parte il Comune di Portofino difende la sua scelta: i motorini parcheggiati in via Duca degli Abruzzi (la sosta era già vietate ma tollerata) spesso causavano difficoltà e pericolo alla circolazione, come nel caso di alcuni ciclomotori parcheggiati in curva e schiacciati contro il muro dai bus della Tigullio Trasporti in corsa.
Ma comunque la Civica Amministrazione confida di realizzare alcuni parcheggi nella zona del Fondaco, si stanno solo aspettando i permessi dalla Regione….

Bisognerà ad ogni modo fare presto per risolvere la situazione: i lavoratori hanno minacciato di parcheggiare i loro motorini in piazzetta.
Chi glielo dice poi a Tronchetti Provera e agli altri VIPS di rinunciare all’aperitivo?!
Magari, di fronte al pericolo, qualcuno di loro metterà una buona parola per il popolo degli scooter.

A.Tordo