home / archivio news

29.12.2005 | Parcheggi.it

STAZIONI FERROVIARIE E PARCHEGGI DI INTERSCAMBIO

Parcheggio di scambio nei pressi delle stazioni ferroviarie.

Sono molte le strutture, dalla cima alla punta dello stivale nazionale, volute in questo periodo dalla Civica Amministrazione per favorire l’integrazione dei mezzi di trasporto.

Ad esempio è di poche settimane fa l’inaugurazione alla stazione di Campoleone di un parcheggio da millecento posti auto, che permetterà un miglior servizio per i numerosi pendolari che vivono ad Aprilia (Provincia di Latina) e nelle località vicine.
La Civica Amministrazione, di concerto con la Regione Lazio e la Rete Ferroviaria Italiana, sta ora studiando miglioramenti alle vie d’accesso alla struttura, che prevede anche dieci posti per disabili e dieci per autobus.
Il vecchio parcheggio su via Campoleone Scalo, invece, diventerà ad uso dei portatori di handicap, per lo scarico e il carico dei bagagli e dei passeggeri, per i mezzi di trasporto pubblici, per i taxi e per i cicli e motocicli.

Da un recente taglio del nastro ad una struttura di sosta di scambio ancora in progetto, sempre nell’Italia centrale.

Questa volta parliamo di Cesena , dove la Civica Amministrazione ha approvato un maxi parcheggio da quattrocento posti auto, tutti gratuiti, di fronte al futuro ingresso nord della stazione ferroviaria.
Anche qui il progetto della nuova area di sosta va di pari passo con nuove politiche di viabilità.

Dall’Emilia Romagna alla Toscana. Siamo a Montevarchi , provincia di Arezzo.
Qui la Rete Ferroviaria Italiana ha consegnato in locazione al Comune l’area dello scalo merci ferroviario, dove verrà realizzato un parcheggio di scambio da cinquanta posti auto, con la formula del project financing.

Spostandosi più al Nord si arriva nella cittadina di Acqui Terme , in Provincia di Alessandria.
Qui, entro la fine di gennaio, inizieranno i lavori per la costruzione di un grande parcheggio di scambio da centoventi posti auto.
L’opera verrà quasi interamente finanziata dalla Regione Piemonte che, con le Fs, ha siglato un accordo per il potenziamento dei nodi di interscambio.

Infine, notizia fresca di giornata per la Liguria.
A La Spezia infatti la Società ATC Mobilità e Parcheggi ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando per la realizzazione del primo lotto del parcheggio interrato Centrostazione.
La struttura, su tre piani interrati sotto la stazione ferroviaria, metterà a disposizione di viaggiatori e residenti duecentotrentadue nuovi posti auto e trentasette posti moto.

A.R.