home / archivio news

14.12.2006 | Parcheggi.it

“GRATTINO” NESSUNA SANZIONE SENZA ESPOSIZIONE.

Esporre o non esporre?Questo è il problema.
Quella che potrebbe sembrarvi una rivisitazione in chiave automobilistica dell’ ”Amleto” non è altro che la domanda spontanea che molti automobilisti si sono fatti o si stanno facendo quando, parcheggiata l’auto, si chiedono se devono esporre o meno il cosiddetto “Grattino” dietro il parabrezza della propria auto.

La sentenza del giudice di pace di Caserta, secondo cui non può essere comminata nessuna sanzione amministrativa per la mancata esposizione del “Grattino” nei parcheggi a pagamento, in quanto nessuna norma del codice della strada lo prevede, da il via a dubbi e domande sul comportamento da tenere in simili casi. Che fare? Come comportarsi? Se l’esposizione del “Grattino” non è obbligatoria invece di limitarsi a non esporlo si può evitarne direttamente il pagamento?
E ancora, tutti i contrassegni di sosta a pagamento sono comparabili al “Grattino”?

Regna un’ po’ di comprensibile confusione nella testa degli automobilisti e del resto in qualche maniera ce lo potevamo aspettare da un ticket dal nome bizzarro che rievoca più il biglietto di una lotteria istantanea dei monopoli di stato che un’attestazione di pagamento per aree di parcheggio.

Un vecchio detto popolare dice che la speranza è l’ultima a morire. Anche gli utenti della strada, in attesa di ulteriori chiarimenti, hanno incominciato a sperare…sì, nella dea bendata!

U.V.