home / archivio news

30.09.2007 | Parcheggi.it

SALONE NAUTICO DI GENOVA: AL VIA IL CONTO ALLA ROVESCIA

Annunciato da un claim volutamente internazionale che gioca con le parole (“Sea you there”) sta ormai per aprire i battenti la quarantasettesima edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova, in programma dal 6 al 14 ottobre. Un’edizione che, come preannunciato durante la conferenza stampa di presentazione svoltasi a Milano all’inizio del mese di settembre, sarà ricca di novità, e all’insegna di sempre più grandi numeri.

Il Salone… in cifre

Saranno infatti 1500 gli espositori che parteciperanno al Salone, di cui il 37% stranieri; 2300 le barche in esposizione, di cui il 60% rappresentato da natanti fino a 10 metri di lunghezza; 90 saranno invece le navi da diporto, di cui 43 superyacht oltre i 30 metri di lunghezza; 213, infine, saranno le imbarcazioni a vela, di cui 152 saranno esposte in acqua.

Per quanto concerne invece le aree espositive, un terzo di queste è rappresentato dal complesso delle Marine, i cui più recenti lavori hanno richiesto un investimento di 1, 5 milioni di euro: la bellezza di 100mila metri quadrati di specchio acqueo infrastrutturato con 27 tra banchine e pontili. Grandi novità in vista, poi, per il nuovo padiglione B firmato dall'atelier del celebre architetto Jean Nouvel, che sarà tuttavia completato solo nel 2008.

Il padiglione C accoglierà invece Tech Trade, settore dedicato agli accessori e alla componentistica che fa del salone nautico genovese il secondo al mondo nel campo dell'accessoriato nautico.

PARCHEGGI E VIABILITÀ
Aree di sosta ad hoc
Al di là di questi sintetici dati, che servono comunque a dare un’idea delle proporzioni dell’evento, il nostro portale non può trascurare di soffermarsi su tutte le informazioni che coinvolgono i temi della mobilità e del parcheggio: temi particolarmente delicati nelle giornate di fiera, che vedono il capoluogo ligure letteralmente invaso da visitatori.

Naturale, dunque, che si siano presi speciali provvedimenti per snellire il più possibile il traffico: il che significa predisposizione di aree di parcheggio ad hoc e potenziamento delle linee di trasporto pubblico. Tali doverosi accorgimenti non fanno che confermare quanto la disponibilità di mezzi adeguati e di aree di sosta siano parte integrante della capacità ricettiva di una città. Tale capacità diventa tanto più fondamentale in concomitanza di eventi speciali che, sia pure per un circoscritto periodo di tempo, fanno si che un centro debba confrontarsi con un afflusso eccezionale di persone.

I parcheggi cittadini sono dunque, per l’occasione, identificati da cartelli di colore differente a seconda del percorso stradale scelto, a partire dalle uscite autostradali dalle quali confluiranno in città i visitatori arrivati da fuori: Genova Pegli, Genova Aeroporto, Genova Ovest, Genova Est e Genova Nervi. Inoltre, lungo le principali strade di collegamento, sarà esposta una segnaletica che indicherà agli automobilisti la disponibilità di posti liberi nelle diverse aree di sosta. I visitatori di Parcheggi. it possono comunque, sin d’ora consultare il depliant in formato Pdf  “Guida Genova Facile”, che alleghiamo su gentile concessione dell’Assessorato alla Mobilità del Comune di Genova.

In occasione della conferenza stampa di presentazione milanese, poi, Genova Parcheggi, ha fornito un elenco delle aree disponibili dall'area di Ponente a quella di Levante della città: sono circa 4500 i posti auto disponibili dal Molo Archetti di Pegli, nella periferia ovest della città, fino a Piazza Paolo Da Novi, nel quartiere della Foce. E non mancheranno, naturalmente, gli spazi per i camper: Viale Caviglia, Piazzale Resasco e un nuovo spazio a Mura delle Cappuccine Levante potranno ospitarne 120 in totale. Numericamente ancora pochi secondo nostre previsioni.

Tariffe forfettarie, biglietti integrati sosta – bus, navette gratuite per visitatori disabili

Fra le altre iniziative annunciate dall’Assessorato, segnaliamo poi la possibilità, per i visitatori del Salone, di lasciare la propria auto nelle aree blu, destinate di norma ai residenti muniti di contrassegno, pagando una speciale tariffa forfettaria di 12 Euro. Di tale agevolazione sarà possibile fruire presso le aree più prossime al polo espositivo, dunque a quelle dislocate nei quartieri della Foce e di Carignano. Non solo: in tutte le cosiddette “Isole Azzurre” i parcometri emetteranno un biglietto valido tanto per la sosta quanto per le linee di trasporto pubblico della AMT, valido per tre persone, che permetterà di raggiungere agevolmente il Salone e di tornare al parcheggio a visita ultimata. Anche i visitatori disabili godranno di particolari agevolazioni: a loro è infatti garantito un servizio gratuito di navetta per la Fiera.
Ma non è finita qui: un servizio di trasporto gratuito su navetta organizzato in collaborazione con la Camera di Commercio locale sarà disponibile anche per coloro che saranno in possesso di un titolo di accesso al Salone, e che effettuerà fermate presso i principali hotel cittadini.

E proprio in risposta “all’emergenza” Salone Nautico, il Comune mette in campo la soluzione tecnologica.
Oggi in edizione speciale. Domani forse come servizio permanente di infomobilità.
Sbarca infatti sul web il portale dedicato a traffico e mobilità all’ombra della Lanterna.
Con notizie ed immagini da allarmi traffico e web cam, quindi assolutamente in tempo reale.
“Per consultarle – spiega Paolo Pissarello, vice sindaco del Comune di Genova – basterà accedere al sito Internet della Civica Amministrazione - www.comune.genova.it.
E da lì allo Speciale infomobilità per il Salone Nautico.
In questo modo i visitatori potranno conoscere in tempo reale ingorghi, disponibilità di parcheggi e percorsi consigliati. Sul computer così come sul palmare”.

In particolare, si avranno a disposizione le seguenti informazioni usufruendo anche di specifiche mappe tematiche:

- situazione del traffico – aggiornata in tempo reale - sulle vie di accesso al Salone;
- percorsi dettagliati per raggiungere il Salone Nautico in auto dai principali caselli autostradali e a piedi dalla Stazione Brignole;
- dove parcheggiare e come raggiungere i vari parcheggi nelle diverse zone della città dai principali caselli autostradali;
- situazione dei treni in arrivo e partenza - in tempo reale - dalla Stazione Brignole; - come raggiungere il Salone con bus, metro e battello;
- arrivi e partenze - in tempo reale - dei voli dall'aereoporto di Genova;
- localizzazione dei parcheggi taxi;
- depliant su percorsi, parcheggi e trasporto pubblico per il Salone, scaricabile dal sito.

Accedere al Salone… dal mare
Una ulteriore e suggestiva possibilità è poi rappresentata dall’accesso al Salone direttamente… dal mare, grazie a tre punti di imbarco tutti dotati di parcheggio. Capienti imbarcazioni saranno infatti a disposizione dei visitatori con partenze ogni 30 minuti.
A questo proposito, non possiamo tralasciare di segnalare ai nostri lettori la comodità e “strategicità” di un’area di sosta convenzionata con il nostro portale quale è il Park Torre Sud www.parktorresud.it, ubicato a pochi minuti dal casello autostradale di Genova Ovest e a breve distanza dal simbolo cittadino per eccellenza: la Lanterna. Un punto di partenza ideale, come recita il sito del parcheggio, per “Genovagare”, che merita ancor più considerazione se si sta programmando una visita al Salone. Dotato di 500 posti auto, tutti al coperto, da poco legato da un accordo di collaborazione con il prestigioso network nazionale Park To Fly, il Park Torre Sud, oltre a trovarsi in prossimità degli imbarchi per il servizio di navetta via mare al Salone, mette a disposizione dei visitatori un altrettanto comodo servizio di trasporto su minibus che a scelta accompagnerà i clienti fino agli imbarchi oppure direttamente al polo fieristico via terra. Molto vantaggiose le tariffe, soprattutto se si sceglierà di appoggiarsi al servizio di prenotazione e pagamento anticipato on-line tramite la piattaforma MyParking… e risolvere una volta per tutte il problema della sosta ancor prima di essere partiti alla volta della Superba.