home / archivio news

11.12.2007 | Parcheggi.it

LONDRA. PARCHEGGIA & MANGIA

Tanta è la fame di parcheggi che anche la catena di ristoranti McDonald's nel Regno Unito è costretta ad adottare provvedimenti. Questi locali sono quasi sempre dotati di un parcheggio adiacente per agevolare la clientela, ma spesso vengono utilizzati anche da chi lascia l'auto senza consumare alcun pasto.

Ecco allora la pensata:  accanto a un fast food non può che esserci un fast parking.  In 40 ristoranti della catena , dove è stato istituito il parcheggio a tempo, al termine di 45 minuti chi non sposterà la propria automobile incapperà in una sanzione da cena in hotel a cinque stelle: 187 euro.

A occuparsi dei parcheggi e dell'eventuale riscossione delle sanzioni sarà una società privata. Cartelli e volantini eviteranno che qualcuno possa accampare la scusa dell'ignoranza. Se la multa non sarà pagata nel tempo consentito, aumenterà. Fino alle eventuali azioni legali per trasformare un hamburger in un salatissimo conto.