home / archivio news

19.05.2002 | Parcheggi.it

METROPOLITANA MILANESE

Cogliendo l'invito all'iniziativa 'Impianti aperti' promossa dalla Confederazione Nazionale dei Servizi (Confservizi) e di Federambiente, abbiamo visitato il deposito di Rogoredo (nelle immediate vicinanze della stazione di San Donato M3) che ospita i treni della linea metropolitana 3 dell'ATM Milano.

Accesso al deposito La quantità di lavoro per mantenere in piena efficienza i treni in servizio può sfuggire al comune utente che difficilmente immagina l'impegno 'nascosto'.

Ogni treno effettua una percorrenza di 80.000 chilometri all'anno necessitando di adeguate cure di manutenzione programmate secondo rigorosi procedimenti che nulla lasciano al caso.

I controlli vengono effettuati rispettando precise scadenze:

  • una verifica intermedia sullo stato generale ogni 25.000 chilometri;
  • un controllo generale approfondito ogni 50.000 chilometri.

    Un anello di prova di circa 1,5 km adiacente il deposito permette di simulare il normale servizio di linea, verificando in piena sicurezza anche il comportamento e le reazioni in marcia dei treni in condizioni critiche d'utilizzo.Strutture sopraelevate per interventi ai treni

    I treni sono equipaggiati di "scatola nera" alla stessa stregua degli aerei. In pratica una sorta di "registratore" che memorizza il funzionamento di ogni organo e impianto di bordo.

    Due computer in tempo reale governano tutte le apparecchiature di bordo gestendo i comandi provenienti dal macchinista e dalla linea. Un solo computer sarebbe sufficiente, ma per la sicurezza attiva, in caso di eventuali anomalie, agiscono in "parallelo" per cui entrambi eseguono in tempo reale il controllo sull'altro.

    Il sistema ATS (Automatic Train Supervision) permette di analizzare tutti i dati provenienti dai sistemi di bordo con software, appositamente realizzati per ATM, in grado di fornire indicazioni sullo stato di salute dei componenti, permettendo di prevedere eventuali guasti e anomalie prima ancora che si verifichino durante il servizio in linea.

    Lo studio dei dati acquisiti in abbinamento all'esperienza dei macchinisti che giornalmente forniscono indicazioni sul comportamento dei treni, fanno in modo di implementare sempre più il grado di sicurezza del sistema.

    Per l'utente una certezza di alta professionalità dell'ATM, spesso riconosciuta dai costruttori di macchine per trazione metropolitana come riferimento qualitativo a livello europeo per l'efficace sistema manutentivo del materiale rotabile.

    Immagini dell'Archivio fotografico ATM SpA



  •