home / archivio news

18.06.2019 | Parcheggi.it

MOBILITÀ, SI APRE L’ERA DELLA LEGGEREZZA

MOBILITÀ, SI APRE L’ERA DELLA LEGGEREZZA

Non solo smart, ma agile, sostenibile e innovativa: se ne parlerà durante la prossima edizione di Future Mobility Week.

Manca ancora qualche mese all’apertura della seconda edizione di Future Mobilty Week, la manifestazione pensata per esplorare e comprendere oggi la mobilità di domani. Già ora, però, sappiamo quali saranno gli argomenti che verranno discussi a Torino dal 18 al 22 novembre; e sappiamo anche che, ancora una volta, il calendario sarà fitto, poiché all’Expoforum in programma al Lingotto fra il 18 e il 19 novembre si aggiungeranno visite guidate alle eccellenze progettuali dell’area torinese e momenti di networking fra gli operatori del settore.

Questi, dunque, gli “hot topic” che verranno dibattuti in occasione del grande evento, organizzato quest’anno in partnership con EVS32, il simposio mondiale itinerante della mobilità promosso dalla World Electric Vehicle Association (WEVA), in programma a Lione dal 19 al 22 maggio prossimo: a individuarli è stato il comitato tecnico e scientifico della manifestazione, che li ha identificati come fondamentali per la mobilità di persone e cose nel breve e medio periodo

Si parlerà di veicoli sostenibili e intelligenti, destinati a prendere sempre più piede, della mobilità come servizio, di servizi targettizzati e, naturalmente, di smart city, ma anche di economia circolare e logistica intelligente.

Ognuno di questi filoni verrà affrontato con conferenze, workshop interattivi e tavole rotonde; saranno privilegiate le tematiche che offrono le maggiori prospettive per una mobilità nuova, che cambia le abitudini, le infrastrutture, la città, la società e l’economia. Non mancheranno, quindi, momenti di confronto anche sulle smart road e le infrastrutture (e a questo riguardo sarà fondamentale il focus sul tema del parcheggio); né si trascureranno le nuove forme di mobilità urbana, come la micro mobilità elettrica e mobilità aerea di merci e persone utilizzando veicoli autonomi e guidati a distanza. Sembra fantascienza, ma è già realtà. La città di Torino, in particolare, è all’avanguardia in questo senso, e ha aderito già lo scorso anno all’iniziativa Urban Air Mobility sponsorizzata dall’Unione Europea e presentata pubblicamente per la prima volta in Italia in occasione della prima edizione dell’evento.

La mobilità elettrica rientrerà anche fra gli argomenti caldi dell’Expoforum. Future Mobility Week e le manifestazioni che l’hanno preceduta se ne occupano da quasi un decennio, per cui è ormai possibile considerarla come una caratteristica scontata della mobilità futura, che sottende a tutti gli altri.